Il vasto incendio ha coinvolto automezzi e veicoli industriali

San Valentino Torio, fiamme e incubo veleni nel deposito di via Curti

Proseguiranno anche nelle prossime ore le indagini di campionamento dell’Arpac sull’aria
Francesca De Simone

Sono state necessarie oltre tre ore di lavoro da parte dei Vigili del Fuoco per domare le fiamme del vasto incendio divampato ieri mattina in Via Curti a San Valentino Torio nel deposito giudiziario, dove sono andati a fuoco automezzi e veicoli industriali. “Per fortuna – ha spiegato il sindaco Michele Strianese – non vi sono stati feriti ma solo ingenti danni materiali". Il primo cittadino, in attesa dell'esito delle indagini per comprendere la natura dell'incendio, ha invitato la cittadinanza a tenere chiuse porte e finestre. Nel frattempo l'Agenzia regionale per l'ambiente, l'Arpac, ha effettuato i rilievi sulla salubrità dell'aria. Le analisi sono andate avanti anche nel corso della notte: è stato attivato, nei pressi del sito interessato dall'evento, un campionatore per la rilevazione delle concentrazioni di metalli pesanti, idrocarburi policiclici aromatici e polveri sottili dispersi in atmosfera, affiancato da un campionatore ad alto volume per la determinazione di diossine e furani dispersi in atmosfera. L'attività di campionamento prosegue anche nelle prossime ore e potrà essere estesa ancora. I primi risultati saranno diffusi non appena disponibili.

Leggi anche