Turismo, Salerno si prepara per la Bit di Milano

Simona Cataldo

Ancora non è terminata l’edizione 2022/23 di Luci d’Artista e a Palazzo di Città, l’assessore al Turismo, Alessandro Ferrara, già stila il calendario delle iniziative in programma nei prossimi mesi e delle mosse da adottare per attirare sempre più turisti in città. «Portare il brand Salerno nei circuiti nazionali ed internazionali» è l’intento, più volte ricordato Ferrara. Il comune di Salerno già si prepara a partecipare alla Bit di Milano, una degli appuntamenti nazionali più importanti del settore turistico che si terrà dal 12 al 14 febbraio, ma poi seguiranno la fiera di Rimini, l’esposizione internazionale del turismo e del viaggio di Berlino e quella di Londra. «Occorre programmare e avere un’unica direttiva – spiega Ferrara – amministrazione, associazioni di categoria, operatori turistici e culturali devono seguire una linea comune. Alle Luci dobbiamo tanto – prosegue l’assessore – è un brand affermato da circa vent’anni ma ora bisogna guardare al futuro». Ieri a Palazzo di Città, il primo incontro con gli operatori del mondo della cultura e dello spettacolo, giovedì ci sarà un secondo appuntamento che vedrà protagonisti i rappresentanti della Camera di Commercio e delle principali associazioni di categoria.

Leggi anche