Mercato Salernitana, obiettivo Zurkowski a centrocampo

Alessandro Ferro

Un altro giocatore impegnato nei Mondiali potrebbe essere della Salernitana, dopo Dia, Piatek e Bronn. È Szymon Zurkowski, 25enne centrocampista della Polonia che finora in tre partite non ha mai giocato ma che spera di trovare spazio negli ottavi di finale in programma domenica con la Francia. Tornato per fine prestito dall’Empoli al termine di una stagione da protagonista con 35 presenze e 6 gol in serie A, quest’anno alla Fiorentina ha trovato pochissimo spazio (appena 30 minuti giocati in due gare) e a gennaio quasi certamente cambierà squadra. Zurkowski piace anche al Bologna e allo Spezia ma lo segue con insistenza la Salernitana che, nelle ultime ore, lavora soprattutto al centrocampo, mantenendo gli obiettivi già fissati per difesa, centrocampo ed esterni. Messa a lato l’ipotesi Bakayoko del Milan per l’ingaggio elevato, accantonate alcune idee avanzate e proposte ricevute, il club granata si concentra su Zurkowski e tiene d’occhio la situazione Demme, ai margini del Napoli, consapevole che l’operazione non sia semplice. Il Napoli potrebbe lasciarlo partire (sta già pensando a Ilic del Verona) ma su Demme c’è anche l’interessamento del Valencia di Gattuso. In avanti si punta sempre su Djuric che il Verona è disposto a cedere per prendere altri attaccanti. Come Bonazzoli ma lo stipendio rischia di essere un ostacolo importante. Con il Verona si è parlato anche di Ceccherini ma per la difesa la Salernitana sta pensando seriamente a Nuytinck dell’Udinese che lavorerebbe volentieri di nuovo con Nicola. Così come Zortea e Ruggeri, impiegati saltuariamente all’Atalanta e disposti a ritornare a Salerno. E poi c’è il lavoro sulle uscite. Potrebbero partire Gyomber e Radovanovic, si cerca una sistemazione per Capezzi, Micai, Orlando, Sy e Kristoffersen.

Leggi anche