Lo scorso anno l'attaccante di 187 centimetri ha segnato 16 gol con la maglia del Cercle Bruges

Salernitana, Chelsea disponibile a cedere Ike Ugbo

Il 23enne londinese accetterebbe volentieri il trasferimento in Italia per confrontarsi con la Serie A
Michele Masturzo

La quinta punta della Salernitana potrebbe essere Ike Ugbo. Classe 1998, l'attaccante di proprietà del Chelsea, cercato nelle scorse settimane anche dal Bologna, potrebbe rappresentare il classico elemento di squilibrio che, dal primo minuto o a partita in corso, può spaccare le partite grazie alla sua fisicità. 73 kg distribuiti su187 cm, il londinese può disimpegnarsi sia come centravanti che come seconda punta. Vista l'impossibilità di raggiungere Simy, destinato al Maiorca, ed in attesa che il Genoa liberi Favilli, la Salernitana sta seriamente valutando la possibilità di ingaggiare in prestito il ragazzone del Chelsea. Il 23enne inglese, reduce da un'esperienza positiva al Cercle Bruges (16 gol in 32 presenze), era stato richiesto dal Genk, ma è tentato dalla possibilità di vivere un'esperienza formativa in Italia. La fumata bianca è possibile, visto che il Chelsea sembra orientato ad accontentare la volontà del suo giocatore. Con i blues Ugbo ha fatto tutta la trafila tra il 2007 e 2017, vincendo anche la Uefa Youth League. Successivamente i Blues hanno deciso di mandarlo in prestito (a Scunthorpe United, Milton Keynes Dons e Barnsley FC) per concedergli maggiore minutaggio e farlo crescere. Nell'annata 2019/20, in prestito al Roda JC in Eerste Divisie (la Seconda Divisione olandese), è sceso in campo 28 volte realizzando 13 gol. Nell'ultima stagione, la 20/21, ha militato nella Jupiler Pro League (il massimo campionato belga), con il Cercle Bruges dove ha segnato a raffica, contro difese per la verità non propriamente attrezzatissime. E' per questo che sia l'attaccante che la società inglese vorrebbero dargli la possibilità di confrontarsi con una realtà decisamente più complicata e competitiva. E la Salernitana potrebbe per lui rappresentare la collocazione ideale per cercare di mettersi in mostra anche in Serie A.

Leggi anche