Salernitana, la settimana prossima summit di mercato

Alessandro Ferro

Summit di mercato per riaggiornare le idee e fare il punto sulle trattative in corso o da avviare. La settimana prossima si confronteranno di nuovo il presidente Iervolino, l’amministratore delegato Milan, il direttore sportivo De Sanctis e l’allenatore Nicola. Lo faranno prima della partenza per il ritiro in Turchia fissata per giovedì 8 dicembre. Proprio in Turchia il diesse granata sta guardando con attenzione. Piace il 17enne Guler del Fenerbahce, come ammesso dallo stesso De Sanctis, ma ci sono anche altri giovani talenti che interessano. Idee per il futuro, nell’immediato ci sono altri obiettivi. Come Milan Djuric per aumentare la pericolosità offensiva della squadra nel gioco aereo. Con il Verona il discorso è stato avviato da tempo ma non è ancora chiuso. Il club veneto cerca un attaccante ma l’ipotesi Bonazzoli prevederebbe una compartecipazione sull’ingaggio e la Salernitana non sembra convinta di questa ipotesi. Situazione simile con altri club che hanno chiesto informazioni sul pistolero. In difesa si segue con insistenza la pista che porta a Nuytinck, 32enne che l’Udinese è disposta a cedere. Ma è a centrocampo che la Salernitana deve concentrare le attenzioni e forse anche le risorse maggiori. Soprattutto se vuole prendere Szymon Zurkowski, giocatore in partenza dalla Fiorentina ma seguito da molte società. Il 25enne polacco sarebbe un profilo gradito ai granata, così come quello di Diego Demme. Contemporaneamente De Sanctis sta cercando sistemazione ai giocatori che non rientrano nei piani.

Leggi anche