Dopo aver saltato le ultime due gare, ad Udine ed in casa con il Venezia, sulle quali si attende ancora il responso del giudice sportivo, la Salernitana scende in campo stasera

Salernitana, si torna in campo

Squadra decimata al Bentegodi per la sfida con il Verona
Francesca De Simone

A quasi un mese dalla sconfitta con l'Inter all'Arechi, dopo le gare non giocate ad Udine ed in casa con il Venezia, la Salernitana torna in campo e lo fa al Bentegodi in una situazione di totale emergenza. A causa delle numerose assenze, Colantuono è costretto ad attingere a piene mani dalla Primavera, soprattutto per riempire la panchina. Per quanto riguarda lo schieramento in campo, tra infortuni e giocatori positivi, la Salernitana dovrebbe riuscire ad andare in campo optando per il 3-5-2. In porta ritorna Fiorillo, dopo l'esordio in campionato non particolarmente fortunato all'Arechi contro i nerazzurri. Il terzetto difensivo davanti a lui sarà composto da Delli Carri, Gyomber e Gagliolo.

Sulle corsie laterali dovrebbero agire Zortea e Veseli, mentre Mamadou Coulibaly, recuperato in extremis, sarà impiegato in mediana con Di Tacchio e Kastanos. Tra i superstiti del reparto offensivo sono invece Djuric e Gondo che formeranno ovviamente la coppia d'attacco. In panchina come alternative ci sono Jaroszynski, Kechrida, Schiavone, Capezzi e Bonazzoli, oltre ai tanti giovani della Primavera convocati per l'occasione.

Leggi anche