Serie A, pirotecnico 3-3 tra Atalanta e Juventus

Alessandro Ferro

Altalena di gol in Juventus-Atalanta, terminata con il punteggio di 3-3. Apre le danze al quarto minuto Lookman con la complicità di Szczesny sul primo palo. Evidenti le responsabilità del portiere bianconero e subito 1-0 per i nerazzurri.
Al 25° l’arbitro, richiamato dal Var, concede il rigore per questo intervento di Ederson su Fagioli. Dal dischetto non sbaglia Di Maria che spiazza Musso, torna la parità, 1-1.
Nove minuti dopo la Juventus raddoppia. Sulla destra l’azione parte da un tacco di Di Maria, cross teso di Fagioli e tiro di prima di Milik che buca la porta dell’Atalanta.
All’intervallo la squadra di Allegri si presenta avanti 2-1 ma ad inizio ripresa gli ospiti pareggiano. Dopo 35 secondi della ripresa errore di Danilo che regala il pallone a Scalvini, Lookman serve in area Maehle che supera in diagonale Szczesny, di nuovo parità, 2-2.
La Juventus accusa il colpo e dopo sette minuti subisce un’altra rete. Boga punta Danilo, crossa al centro e Lookman di testa segna la doppietta personale, Atalanta avanti 3-2.
A metà della ripresa la Juve riacciuffa la partita. Su punizione dal limite finta di Di Maria, rasoterra forte e preciso di Danilo che trova il gol del definitivo 3-3.
Nel finale Szczesny è chiamato a neutralizzare un tiro insidioso di Toloi.
Vittoria in trasferta per 2-0 della Roma a La Spezia. Giallorossi padroni del campo nel primo tempo e pericolosi con El Shaarawy e Abraham. I due attaccanti andranno poi a segno grazie a due assist di Dybala.
Il vantaggio arriva nell’ultimo minuto della prima frazione. Lancio lungo di Smalling, spizzata di Abraham, di prima El Shaarawy fa partire in velocità Dybala che poi chiude il triangolo con un assist perfetto.
Ad inizio ripresa Roma vicinissima al raddoppio, lo Spezia si salva in qualche modo ma poco dopo capitola di nuovo.
Dybala approfitta di un errore della difesa avversaria, lancia in profondità Abraham che sulla corsa sfonda e poi supera in uscita Dragowski. 2-0 per la Roma che, con questa vittoria, torna in zona Champions.

Leggi anche