1,3 milioni per aggiornamento software dei tornelli e potenziamento della risoluzione delle videocamere di sorveglianza al controllo accessi

Stadio Arechi, ecco i fondi per l’adeguamento

La Giunta comunale ha deliberato l'utilizzo di fondi residui delle Universiadi
Michele Masturzo

La notizia era già nell'aria da tempo, ma adesso assume il crisma dell'ufficialità. Con atto di indirizzo del 23 settembre, la Giunta del Comune di Salerno ha deliberato di destinare alle operazioni di "adeguamento ai requisiti di pubblica sicurezza e tutela dell'ordine pubblico dello stadio comunale Arechi" buona parte dei fondi non spesi in occasione delle Universiadi del 2019. "Vista la grande affluenza di pubblico e una sempre più crescente attenzione agli aspetti relativi alla sicurezza ed all'adeguamento funzionale dell'impianto, la Questura di Salerno ha effettuato alcuni sopralluoghi ed accertamenti, di concerto con le altre Autorità preposte, al fine di individuare le criticità da rimuovere per garantire i requisiti di pubblica sicurezza, ed evitare il verificarsi di episodi di potenziale pericolo", si legge nel documento.

Aggiornamento software dei tornelli e potenziamento della risoluzione delle videocamere di sorveglianza al controllo accessi sono tra le voci caldeggiate dalla Questura, che ha chiesto interventi urgenti a inizio settembre.

Per poter intervenire nel migliore dei modi, il settore Strutture Comunali ha quantificato in 1,3 milioni i costi necessari: in data 6 settembre il direttore del settore ha richiesto al Presidente della Giunta Regionale della Campania di valutare la possibilità di finanziare gli interventi. La risposta positiva è arrivata dall'Ufficio Speciale Grandi Opere della Giunta Regionale della Campania. Alla luce del parere positivo, il Comune di Salerno può mettersi al lavoro per l'ultimazione e la pubblicazione dei bandi di gara.

Leggi anche