Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Ulderico vescovo

Date rapide

Oggi: 4 luglio

Ieri: 3 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportZanetti: «Espulsione di Ampadu ingiusta»

Sport

Secondo il tecnico del Venezia Paolo Zanetti la partita sarebbe stata condizionata dal cartellino rosso ad Ampadu

Zanetti: «Espulsione di Ampadu ingiusta»

«Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto» - ha detto il sala stampa il tecnico

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 27 ottobre 2021 11:37:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 ottobre 2021 11:37:09

Secondo il tecnico del Venezia Paolo Zanetti la partita sarebbe stata condizionata dal cartellino rosso ad Ampadu. Un'espulsione ingiusta per il tecnico arancioneroverde. «Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto» - aggiunge Zanetti

«Ai ragazzi posso dire poco perché hanno dato tutto. Siamo andati in vantaggio con un gol bellissimo, poi la Salernitana ha avuto una comprensibile seppur debole reazione e sono riusciti a trovare il pareggio su una nostra leggerezza»: queste le parole di Paolo Zanetti in sala stampa nel post partita.

«Ribery - aggiunge - ha un talento che è senza dubbio difficile da contenere, ma ciò non toglie che il fallo dell'espulsione non c'era e così anche per la prima ammonizione. Queste cose ovviamente ci fanno male, siamo veramente amareggiati».

«La sconfitta che è arrivata - ammette - ci deve far imparare, è la testimonianza del fatto che non siamo ancora in grado di gestire una partita per novanta minuti. Sinceramente mi aspettavo una Salernitana così sia dal punto di vista tattico, che da quello caratteriale perché arrivava da una partita persa in malo modo e doveva necessariamente riscattarsi».

«Le due squadre come avevo detto hanno valori tecnici simili - continua -, è un peccato che una partita così sia stata condizionata da una decisione arbitrale che io personalmente reputo ingiusta su un fallo inesistente. Noi dobbiamo fare almeno altri trenta punti, non importa chi siano gli avversari. Certo è che sarà necessario per noi riscattarci dalla sconfitta contro una diretta concorrente. Questo è un campionato difficile, puoi perdere contro chiunque, dovremo essere bravi a trovare punti anche contro squadre di un calibro diverso dal nostro».

«Ho chiesto educatamente spiegazioni all'arbitro e non mi sono state date - dichiara ancora Zanetti Sono partite troppo importanti che non possono essere condizionate, a fortiori se c'è il var a disposizione e viene rivista l'azione. Non voglio trovare l'alibi dell'arbitraggio, però il match è stato ovviamente indirizzato da un'espulsione senza motivo».

«Nelle ultime due partite - conclude - abbiamo fatto zero punti ma ce la siamo giocata sia oggi, una gara che per la maggior parte del tempo abbiamo controllato, che contro Sassuolo, e questo forse è un ulteriore rammarico. Non dobbiamo gettare la spugna, ma reagire, tirare fuori qualcosa in più. Sono fiducioso, la mia squadra gioca bene, gioca a calcio. Dobbiamo fare più attenzione alle leggerezze per migliorare».

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Mercato, i primi rinforzi arriveranno in Austria

De Sanctis chiede pazienza ai tifosi e a mister Nicola. Il mercato, che ha aperto ufficialmente i battenti due giorni fa, fatica ad entrare nel vivo e così i primi rinforzi arriveranno direttamente in Austria. Il nuovo diesse granata vuole assicurare quanto prima un nuovo centravanti all'allenatore....

Sport

Ultimo allenamento in città prima della partenza per l'Austria

Ultimo allenamento in città per la Salernitana, prima della partenza per il ritiro pre-campionato che i granata sosterranno in Austria. Nicola e i suoi domattina partiranno da Napoli con un charter che li porterà ad Innsbruck, con trasferimento col bus sociale a Stans, base logistica della prima parte...

Sport

Nord Est Granata, festa con Milan e i vecchi Panthers

C'era anche Maurizio Milan all'evento organizzato dal Club Nord Est Granata "Pietro Foglia". Alla serata all'insegna dell'amicizia e dei vecchi valori ultras, svoltasi a Venezia, hanno partecipato anche i Panthers '77 ed alcuni rappresentanti ultras della Curva Sud del Venezia Mestre, sempre più legati...

Sport

Colpo Scafati Basket, preso Mike Henry

Il primo colpo dello Scafati Basket per la stagione 2022/23 è a stelle e strisce. La società del patron Nello Longobardi per il prossimo campionato di Serie A1 ha ingaggiato l'atleta di nazionalità statunitense Myke Henry. Nato a Chicago il 23 dicembre del 1992, il neo tesserato gialloblù è un'ala piccola...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana