Abbac: investire tassa di soggiorno per migliorare servizi

Francesca De Simone

Un lavoro sinergico per migliorare i servizi turistici sul territorio: è quanto chiede l’Abbac (Associazione B&B e Affittacamere della Campania) all’amministrazione comunale di Salerno. A seguito dell’incontro a Palazzo di Città, viene sottolineato l’impegno dell’assessore al turismo Alessandro Ferrara in questo senso, ma viene anche lanciata la proposta alla giunta di investire almeno il 30% della tassa di soggiorno raccolta, circa 880 mila euro, da dedicare esclusivamente al settore, per migliorare il sistema di accoglienza, con una rete efficiente degli Infopoint e non solo. “Occorre – sottolinea l’Abbac – maggiore decoro, ma anche un supporto ulteriore per aiutare i viaggiatori a conoscere siti culturali e percorsi da mappare”.

Leggi anche