I privati che le individuano dovrebbero pertanto avere la sensibilità di segnalare la loro presenza ai vigili del fuoco

Invasione di vespe, devastata l’arnia urbana del Giardino della Minerva

Lo sciame verrà sostituito, ma solo dopo aver scoperto il nido
Francesca Salemme

Le vespe hanno sterminato le api. Non si tratta di un sequel violento del cartoon Bee movie, né di un documentario sul mondo degli imenotteri, ma di quanto accaduto nelle ultime settimane intorno all'arnia urbana – consegnata al Giardino della Minerva ai primi di maggio, grazie al consigliere Sara Petrone e ad una rete fatta dalla Fondazione della Comunità Salernitana, Legambiente Salerno Orizzonti, Voglio un mondo pulito e tanti cittadini che avevano aderito alla campagna "save bee queen". In pochi mesi lo sciame d'api – donato da Gianluca Mucciolo di La Corte apicoltura – aveva iniziato già la produzione del miele, come è stato chiaro dai telai, pieni di covate, segno di una grande produttività e ben tre celle reali predisposte per future regine presenti nella casetta di legno custodita nell'orto botanico.

LUCIANO MAURO

I privati che le individuano dovrebbero pertanto avere la sensibilità di segnalare la loro presenza ai vigili del fuoco, che sono gli unici in grado di intervenire e di stanare i loro nidi. L'episodio dell'arnia ha portato a galla diversi episodi registrati in precedenza, sia nella parte bassa del centro storico e soprattutto nella parte alta, dove il degrado è maggiore.

Leggi anche