Olympic Salerno, pareggio ad occhiali con Baronissi

Michele Masturzo

Finisce in parità la sfida tra Olympic Salerno e Polisportiva Baronissi. I colchoneros, per l’occasione scesi in campo con una divisa grigia, non riescono ad aggiudicarsi l’intera posta in palio anche se, ai punti, avrebbero meritato forse qualcosa in più rispetto agli avversari.
Primo tempo avaro di emozioni e con pochi spunti da una parte e dall’altra: ci prova Pizzi dalla distanza a scuotere i salernitani a ridosso della mezz’ora ma il suo sinistro si perde alto sopra la traversa.
Decisamente più vivace la ripresa con i biancazzurri irnini pericolosi con un tracciante di Romeo su punizione. Immediata replica dell’Olympic con Pizzi che cambia piede e impegna severamente l’ex Lamberti. Un altro ex di turno tiene in apprensione la difesa salernitana: Guariglia si oppone al piazzato di Nigro. Occasionissima per i padroni di casa allo scadere con la new entry Ferraiolo a mancare l’impatto con la sfera a porta sguarnita sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ancora più ghiotta la chance per i ragazzi di mister Avellino che al primo minuto di recupero colpiscono una clamorosa traversa con una bordata da fuori del giovanissimo Iannuzzi: il legno salva Guariglia e il match si chiude così come era iniziato.

Leggi anche