Marco Rizzo conquista la terza bandierina. Ultima gara per l'esperto Massimo Concas

Palio della Stuzza, il re è sempre Francesco Federico

L'atleta di Santa Maria si aggiudica sia il primo che il secondo posto
Michele Masturzo

Francesco Federico è il re della 120esima edizione del Palio della Stuzza, svoltosi come da tradizione a Santa Maria di Castellabate. Federico, che dal 2006 in 16 edizioni è salito 15 volte sul podio, ha conquistato la bandierina più importante, posta ai 18 metri, e anche quella posizionata ai 16 metri, ottenendo così primo e secondo posto. Il terzo classificato è risultato, invece, Marco Rizzo che ha preso il vessillo posto ai 14 metri.

I vessilli erano posizionati su un palo di legno lungo 18 metri e cosparso di grasso animale. L'evento ultracentenario, promosso dall'associazione Cilentani Doc, si è tenuto sulla scogliera del Lungomare Perrotti, dinanzi agli occhi di centinaia di residenti e turisti. Venticinque in tutto i partecipanti che si sono cimentati in uno degli eventi più antichi del Cilento, che si svolge annualmente a Santa Maria di Castellabate nell'ambito dei festeggiamenti in onore di Santa Maria a Mare.

Quella di quest'anno è stata l'ultima partecipazione per Massimo Concas che, dopo ben 42 anni, lascia il testimone del Palio della Stuzza al figlio Alessandro. Gli organizzatori hanno voluto omaggiarlo con una targa speciale per tutto l'impegno profuso in questi anni anche nell'ambito dell'organizzazione dell'evento.

Leggi anche