Il quintetto di coach Paternoster ha meritato il salto di categoria

Sala Consilina in Serie B, battuta Angri alla “bella”

Il team valdianese si aggiudica la bella e festeggia la seconda promozione consecutiva
Michele Masturzo

La Polisportiva Sala Consilina batte l'Angri Pallacanestro nell'attesissima gara 5 della Finale del campionato di Serie C Gold e centra la promozione in Serie B, mai affrontata nella sua storia. Al team della presidentessa Simona Sica riesce quindi l'impresa, da neopromossa, di ottenere il secondo salto consecutivo di categoria. Merito di un tecnico preparato come Antonio Paternoster, al quale la società ha messo a disposizione un roster assolutamente completo e competitivo, costruito dal ds Andrea Durante per poter lottare per il vertice. Nella “bella”, andata in scena in un PalaZingaro gremito in ogni ordine di posti, i padroni di casa si sono imposti per 82-73 ai danni del team di coach Costigliola ed hanno potuto così far festa con la loro gente. Ma la squadra valdianese ha reso l'onore delle armi ad un avversario, l'Angri del patron Campitiello, che fino alla fine ha dato il massimo per cercare, a sua volta, di aggiudicarsi il confronto decisivo di una serie emozionante, palpitante e che ha visto ogni gara giocarsi punto su punto. Dopo la consegna della Coppa quale vincitrice della C Gold alla Polisportiva Sala Consilina per la torcida biancazzurra è iniziata la grande festa, che poi è proseguita con caroselli d'auto che hanno fatto il giro del comune valdianese, fino a notte fonda.

Leggi anche