Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: SportSalernitana, ora bisogna recuperare il tempo perso

Sport

Tra spese "vive", premio promozione, stipendi e mercato non sarà semplice per Fabiani allestire un organico competitivo per la Serie A

Salernitana, ora bisogna recuperare il tempo perso

Il club dovrà gestire i prossimi sei mesi con un budget di circa 20 milioni di euro

Scritto da (Michele Masturzo), giovedì 8 luglio 2021 12:17:31

Ultimo aggiornamento giovedì 8 luglio 2021 12:17:31

L'ammissione al prossimo campionato di Serie A della Salernitana è ufficiale, ma diversi aspetti meritano di essere approfonditi, così come chiede il Benevento, che ha fatto richiesta di accesso agli atti del trust presentato da Lotito e Mezzaroma.

Il primo riguarda l'indipendenza economica di cui s'è tanto parlato in questi giorni e su cui la Covisoc ha indagato scrupolosamente. In buona sostanza di quanti soldi potrà disporre la Salernitana da oggi e fino alla fine di dicembre, mentre si lavorerà alla cessione del pacchetto azionario? Si parla di una cifra tra i 20 ed i 30 milioni, derivante dai diritti tv e dai contratti di sconto con istituti bancari a garanzia. In buona sostanza, con questi soldi, che non sono ancora materialmente nelle casse della società, bisognerà fare tutto: stipendi, rate del premio promozione, spese vive (dalle visite mediche al ritiro, passando per le trasferte e via discorrendo) e soprattutto il mercato. Riuscirà il diesse Fabiani ad allestire un organico competitivo per la Serie A senza avere margine di spesa e senza che la casa madre Lazio possa venire in suo soccorso, come accaduto negli anni passati? Considerando che lo scorso anno il solo monte ingaggi della Salernitana si aggirava attorno ai 10 milioni di euro, l'impresa sembra davvero ardua.

Bisogna ricordare che la società è ufficialmente in vendita e che l'operazione deve andare in porto (pena esclusione dal campionato del team dell'ippocampo) entro il 31 dicembre (l'unica proroga ammessa, di 45 giorni, è prevista nel caso in cui la cessione del pacchetto azionario sia già in fase "avanzata"). Da ora in avanti, però, gli eventuali interessati non dovranno più ragionare con Lotito e Mezzaroma, bensì con i trustee Bertoli e Isgrò e con l'amministratore unico Marchetti. Ed è difficile immaginare, da parte di soggetti che sono lì solo per questo scopo, giochi al rialzo. Radrizzani continua a dirsi interessato ma d'ora in avanti anche per altri soggetti potrebbe risultare più "semplice" condurre una trattativa. La speranza, per avere subito forze fresche da utilizzare per il mercato, è che la cessione della società possa avvenire in tempi relativamente stretti, altrimenti la Salernitana potrebbe pagare a caro prezzo i ritardi accumulati in queste settimane.

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Salernitana, piano di cinque anni in serie A

Cinque anni per passare dalla salvezza ad un posto di centro classifica e magari all'Europa. Il progetto sportivo della Salernitana è importante e punta in alto. Non mancano le ambizioni al presidente Danilo Iervolino che vuole essere protagonista nel calcio italiano e non una semplice meteora. Pronto...

Sport

Nicola alla Salernitana per un altro anno

Davide Nicola guiderà ancora la Salernitana. Trovato l'accordo, con contratto annuale, tra l'allenatore e Danilo Iervolino, con l'approvazione di Walter Sabatini. Si prosegue lungo la strada intrapresa il 15 febbraio, il giorno dopo San Valentino. Sembra una storia d'amore quella tra Nicola e Salerno....

Sport

Riscatti, la salvezza regala alla Salernitana una buona base da cui ripartire

La permanenza in Serie A, fondamentale per costruire qualcosa di ambizioso in futuro, ha un costo notevole per le casse della Salernitana. La salvezza fa infatti scattare in automatico i riscatti di Bohinen, Mikael, Mazzocchi, Jaroszynski e Sepe, oltre ai rinnovi di Ribery e Obi. Per il centrocampista...

Sport

Prestiti e scadenze, il futuro di Verdi e Djuric è tutto da scrivere

La rosa della Salernitana, tra agosto e gennaio scorsi è stata allestita anche con diversi elementi giunti in prestito secco. Nel caso di Bonazzoli, nel passaggio a titolo temporaneo alla Salernitana erano stati già fissati riscatto in favore del club granata e controriscatto da parte della Sampdoria...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana