Sulla costa il mare in burrasca fa paura

Maltempo: criticità da nord a sud del Salernitano

A Battipaglia la copertura dell'edificio dell'Inail è volata via a causa di una tromba d'aria
Francesca Salemme

Il fiume di fango che vi mostriamo è a Fisciano, valle dell’Irno, dove le piogge incessanti hanno creato – come da previsione – criticità di ordine idraulico e idrogeologico.

A Mercato San Severino i volontari sono al lavoro per monitorare il livello dei torrenti; allagamenti e disagi si registrano anche in diversi comuni dell’Agro Nocerino Sarnese ad esempio al confine tra Pagani e san Marzano sul Sarno dove un torrente è esondato in via Termine bianco.

Il maltempo continua ad imperversare su tutta la provincia di Salerno dove i riflettori sono puntati soprattutto sul Cilento, area fortemente colpita dalla bomba d’acqua che si è abbattuta sul territorio nella giornata di sabato, ma nel resto del territorio salernitano non va molto meglio: in Costiera Amalfitana, gli specchi parabolici nelle curve della Statale 163 sono tutti disorientati, molti staccati dal vento. A Castiglione di Ravello, un albero d’ulivo, sradicato dalla forza del vento, è finito sulla strada provinciale; a Civita, sempre nel comune di Ravello, il vento ha staccato la lanterna semaforica creando un serio pericolo per gli automobilisti. Sulla Ravello-Chiunzi non si registrano disagi alla viabilità se non per pietrisco e pomice sulla sede stradale, a tratti, e un ramo caduto sull’arteria.

Sulla costa il mare in burrasca fa paura. Le onde sono altissime anche sui frangiflutti del lungomare di Salerno, come ci mostrano le immagini girate da un nostro telespettatore.

Attimi di paura, poi, a Battipaglia per il distacco della copertura dell’edificio dell’Inail a seguito della tromba d’aria che ha colpito la città. Sul posto la Protezione Civile di Battipaglia che ha provveduto a mettere in sicurezza l’area evitando rischi per l’incolumità delle persone. Disagi segnalati anche nei pressi del cimitero e nella zona industriale, soprattutto per via delle strade allagate.

Non è esente da criticità il valdiano: a Sassano il comune ha chiuso al transito i ponti.

Leggi anche