Per le imprese manifatturiere campane è possibile presentare domanda per accedere alle agevolazioni previste dal Piano Sociale della Regione

Regione Campania, Piano Sociale: 58 milioni per imprese manifatturiere

Il finanziamento iniziale per il settore è di 58 milioni di euro
Francesca De Simone

Nell'ambito del “Piano Sociale 2022” della Regione, presentato nei giorni scorsi, e che prevede sostegno alle famiglie e alle attività produttive della Campania, è stato pubblicato l'Avviso riservato alle imprese campane colpite dalle conseguenze della crisi economica internazionale e, in particolare, della crisi energetica. Il finanziamento iniziale è di 58 milioni di euro. L'Avviso, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione, è rivolto alle imprese del settore manifatturiero, tra i più sensibili al rincaro dei prezzi delle forniture energetiche, per ristorare del 30% i maggiori costi sostenuti nel 2022 per energia elettrica e gas rispetto ai prezzi del 2021. La procedura è interamente digitalizzata e consentirà di gestire il flusso di domande in breve tempo e, comunque, con la concessione delle agevolazioni entro il 2022. Sul Bollettino ufficiale dello scorso 3 ottobre, è stato pubblicato anche un ulteriore Avviso rivolto ai Comuni con meno di 5.000 abitanti per favorire la costituzione di comunità energetiche e rinnovabili. È infine in preparazione un terzo Avviso, con una dotazione di 50 milioni di euro, per sostenere le imprese campane nella promozione di interventi che favoriscano l'efficientamento, la transizione e la sostenibilità energetica, anche attivando azioni volte alla diffusione di fonti rinnovabili, dando priorità alle proposte presentate da imprese operanti all'interno di settori a maggiore intensità energetica.

Leggi anche